Il Mondo Maggioli


Le nostre attività integrate affiancano la Pubblica Amministrazione, i Liberi Professionisti e le Aziende nel semplificare i processi e migliorare i servizi

Soluzioni e Servizi
Tecnologia e conoscenza sono le nostre passioni e il modo con cui siamo sempre riusciti a rispondere alle richieste di un mercato in continua evoluzione
 
Notizia

Zimbra: il software applicativo comodo e versatile. Ma quanto sicuro?

È una suite di comunicazione e collaborazione open source (disponibile gratuitamente) potente e flessibile, adottata in tutto il mondo dalle aziende di diverse dimensioni.

Il suo nome è Zimbra ed è in grado di offrire una vasta gamma di funzionalità, tra cui la gestione della posta elettronica, calendari condivisi, rubriche di contatti e tanto altro ancora. Molto conosciuta e apprezzata a livello internazionale per la sua facilità d'uso e le numerose funzionalità, Zimbra è diventata una scelta molto popolare tra Enti pubblici, aziende private e istituzioni accademiche.

Zimbra, infatti, è ampiamente utilizzata soprattutto dalle aziende di piccole, medie e grandi dimensioni (si stima che sia utilizzata da oltre il 40% a livello mondiale) come soluzione di posta elettronica, per una collaborazione affidabile e scalabile e per gestire la comunicazione sia interna che esterna. Viene impiegata anche nel Settore Educativo (circa il 30%): le scuole di tutti i livelli, le università e gli istituti di formazione utilizzano Zimbra per fornire servizi di comunicazione agli studenti, ai docenti e al personale amministrativo. 

Il Settore Governativo e quello delle Pubbliche Amministrazioni, come Ministeri e altre istituzioni pubbliche, si avvalgono di questa suite di software (circa il 25%) per la gestione della collaborazione   interna. Ospedali, cliniche e altri fornitori di servizi sanitari utilizzano Zimbra per garantire la sicurezza e la privacy delle comunicazioni elettroniche dei pazienti e dei dipendenti (circa il 20%). 

E per la sicurezza? Soluzioni MDR su misura.

Tuttavia, come qualsiasi altro sistema che gestisce dati sensibili, Zimbra può essere soggetta a rischi di sicurezza, soprattutto nell’attuale panorama del mondo digitale sempre più minacciato da attacchi cyber. La sua configurazione, infatti, può lasciare esposti i dati sensibili delle aziende che la utilizzano a diverse minacce, come l’accesso non autorizzato, attacchi di phishing (truffe online) mirati ai dipendenti, ransomware e altre forme di malware (programmi informatici “malevoli” che possono “infettare” i dispositivi digitali). 

Per proteggere i dati sensibili su Zimbra è quindi essenziale implementare soluzioni specifiche di XDR (eXtended Detection and Response) progettate per integrarsi perfettamente con la suite, in grado di garantire la “tranquillità” operativa. Attraverso il monitoraggio continuo della sicurezza per individuare e rispondere prontamente alle minacce esterne, l’analisi delle attività sospette o anomale, e il backup dei dati per evitare il rischio di perderli in caso di attacchi cyber, le soluzioni XDR offrono  una protezione completa e proattiva nell’utilizzo di Zimbra.

04 aprile 2024
Posted: 04/04/2024 15:40:56 by | with 0 comments

Continua a leggere

Comunicato stampa

Il Gruppo Maggioli approva il Bilancio di Sostenibilità consolidato 2023

2023 in crescita per il Gruppo che realizza ricavi per Euro 296 milioni. Evoluzione e promozione di una cultura d’impresa consapevole e responsabile per uno sviluppo sostenibile: valorizzazione delle persone, dei territori e dell’innovazione tecnologica tra i principali driver alla base dell’operato di Gruppo Maggioli.

22 maggio 2024
Notizia

Convegno - PNRR e bilanci locali: il circuito finanziario sta funzionando?

Il Convegno è organizzato da ANCREL Nazionale ed ANCREL sezione Bari, insieme ad ARDEL ed IFEL con il patrocinio della Città di Bari, con l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli esperti contabili di Bari, con il supporto di Maggioli Editore.

20 maggio 2024
Rassegna stampa

Al Comune di Jesi l'app Municipium supera le 6mila segnalazioni dei cittadini, di cui il 70% risolte.

Dopo 15 mesi dal lancio dell'app Municipium, l'amministrazione comunale di Jesi annuncia il successo dell'iniziativa: oltre 6.000 segnalazioni ricevute e quasi il 70% già risolte.
15 maggio 2024