Il Mondo Maggioli


Le nostre attività integrate affiancano la Pubblica Amministrazione, i Liberi Professionisti e le Aziende nel semplificare i processi e migliorare i servizi

Soluzioni e Servizi
Tecnologia e conoscenza sono le nostre passioni e il modo con cui siamo sempre riusciti a rispondere alle richieste di un mercato in continua evoluzione
 
Comunicato stampa

CEF Action: Cross border uptake of eInvoicing and innovation

Il 13 di settembre si è tenuto a Palermo, presso la sede di Sicilia Digitale, il meeting di avvio del progetto “Cross-border uptake of eInvocing and innovation” (Action 2018-EU-IA-0068), cofinanziato dall’Unione Europea.

Il Progetto sarà realizzato da un consorzio composto da Maggioli, CelerisSicilia Digitale, l’Irish Health Service Executive (HSE) e Tubbercurry Software, diretto e coordinato da IT Sligo (Institute of Technology in Sligo, Irlanda).

Scopo del progetto è promuovere l’utilizzo della fatturazione elettronica ner servizio sanitario nazionale irlandese e nella Regione Sicilia, conformemente agli standard europei (EN 16931), così come dettato dall’eInvoicing Directive 2014/55/EU.

In Irlanda, il focus sarà sul servizio sanitario pubblico che necessita di facilitare la diffusione della fatturazione elettronica conforme agli standard europei (EN). A tale scopo, HSE acquisirà una soluzione che le consentirà di ricevere e gestire le fatture elettroniche e diventare quindi parte del processo approvativo delle fatture elettroniche. Il tutto sarà gestito mediante un access point PEPPOL che garantirà la connessione al sistema di gestione delle fatture elettroniche. La fattura elettronica EN-compliant sarà così a disposizione di tutte le strutture sanitarie d’Irlanda.

In Italia, il focus sarà sull’introduzione di nuovi strumenti innovativi per la Regione Sicilia, estendendo le funzionalità dell’attuale piattaforma di eProcurement Appalti&Contratti, con le funzionalità specifiche per la gestione della fatturazione elettronica ed interfacciandola con un access point PEPPOL. Inoltre, sarà realizzata una ulteriore applicazione, stand alone che consentirà la creazione e l’invio di una fattura elettronica, conforme alle normative EN, garantendo l’interoperabilità con i sistemi esistenti anche in altri paesi europei.

Inoltre, il Progetto prevede la realizzazione di una piattaforma di reporing con tecnlogie blockchain e di un tool di traduzione delle fatture elettroniche basato su fogli di stile.

Il progetto sarà completato nel Dicembre 2020

22 novembre 2019
Posted: 22/11/2019 14:33:08 by | with 0 comments

Continua a leggere

Rassegna Stampa

Cybersecurity e digital divide, investiamo anche sul territorio con una regia nazionale

Il territorio italiano ha un potenziale di sviluppo incredibile e la nascita dell’Agenzia per la cybersicurezza nazionale (Acn) è l’espressione concreta di un interesse sempre più concreto anche da parte della politica. Ma, evidentemente, siamo solo all’inizio. L’intervento di Gerardo Costabile, ad di DeepCyber, società del Gruppo Maggioli

03 agosto 2022
Notizia

Il Gruppo Maggioli al Meeting di Rimini 2022

In occasione dell'edizione 2022, in programma alla Fiera di Rimini dal 20 al 25 agosto, saremo sponsor dell'evento dedicato all'incontro dei Presidenti di Regione che faranno il punto sulla messa a terra del PNRR Piano nazionale di Ripresa e Resilienza

27 luglio 2022
Notizia

Riconoscere e difendersi dagli attacchi phishing

La tecnica del phishing ('pesca a strascico') rappresenta uno dei modi più comuni con cui i criminali informatici si impossessano del computer delle Pubbliche Amministrazioni, per piazzarvi un virus (ransomware), carpire credenziali di accesso o perpetrare un furto di dati

21 luglio 2022
Notizia

La spesa in Cybersecurity nella PA Italiana

Anche le Pubbliche Amministrazioni sono chiamate ad affrontare sempre più nei fatti le sfide dettate dalla sicurezza informatica, come la comprensione delle minacce, la promozione della cultura cyber e la gestione dei rischi.

21 luglio 2022